https://www.blogdellamusica.eu/generi-musicali-stili/

La musica rappresenta un linguaggio universale che può suddividersi in diversi generi. Quanti? Molti, senza dubbio. Cercheremo in queste pagine di comprenderli e classificarli, ma soprattutto di conoscerli accostandoli, magari, a famosi interpreti, quelli che, per intenderci, possiamo trovare sulle nostre t-shirt stampate e personalizzate grazie ai moderni servizi di stampa online offerti da un’azienda leader del settore come Stampaprint.net.

Partiamo da una definizione di genere musicale, che senz’altro può aiutarci a comprendere meglio quello di cui andremo a parlare. Un genere musicale può essere definito come una categoria convenzionale in grado di identificare e classificare brani e composizione riferendosi e utilizzando alcuni criteri che potremo definire di affinità. Quindi potremo pensare a raggruppamenti in base a convenzioni formali e stilistiche, ma anche incentrate sulla tradizione da cui provengono, lo spirito dei temi ma anche la loro destinazione. Classificazioni che vivono in ‘pericoloso’ equilibrio fra parametri spesso opinabili, controversi e arbitrari, spesso fonte di discussioni fra esperti e appassionati. E da generi, spesso, nascono sottogeneri.

“A volte nella musica si trovano le risposte che cerchi,quasi senza cercarle. E anche se non le trovi, almeno trovi quegli stessi sentimenti che stai provando. Qualcun altro li ha provati. Non ti senti solo. Tristezza, solitudine, rabbia.”

ALESSANDRO D’AVENIA

Una classificazione di massima dei generi musicali di solito viene fatta su musica tradizionale, musica colta e musica popolare. Ma c’è anche un’altra classificazione più complessa che differenzia le musiche in musiche di tradizione scritta europea create attraverso la matrice visiva, musiche di tradizione orale e musiche audiotattili, che si servono del mezzo di registrazione sonora sia come mezzo creativo che come mezzo per veicolare prodotti culturali e in questa categoria possiamo inserire il jazz, il pop, il rock, il rap e altre ancora.

Close-up of a trumpet player’s hands at Festival International de Jazz de Montréal

“La musica è la stenografia dell’emozione. Emozioni che si lasciano descrivere a parole con tali difficoltà sono direttamente trasmesse nella musica, ed in questo sta il suo potere ed il suo significato.”
LEV TOLSTOJ

Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031